VILLA A SAN BIAGIO - CDA SERRE

95.000,00 €

La villetta si trova in c/da Serre, zona situata a nord dell’abitato a breve distanza, in posizione

sopraelevata e panoramica rispetto ad esso, e pertanto particolarmente ambita proprio per la

realizzazione di villette di residenza estiva ma anche stanziale

Il terreno con la casa oggetto della presente relazione, si trova in posizione privilegiata. Ad esso

infatti si accede da una stradella di circa 30 mt che si diparte dalla strada comunale, rendendo

l’accesso al fondo oltremodo semplice e diretto

La villetta si trova in c/da Serre, zona situata a nord dell’abitato a breve distanza, in posizione

sopraelevata e panoramica rispetto ad esso, e pertanto particolarmente ambita proprio per la

realizzazione di villette di residenza estiva ma anche stanziale

Il terreno con la casa oggetto della presente relazione, si trova in posizione privilegiata. Ad esso

infatti si accede da una stradella di circa 30 mt che si diparte dalla strada comunale, rendendo

l’accesso al fondo oltremodo semplice e diretto. Al contempo, però, la posizione della casa è tale da

assicurare assoluta tranquillità e completa privacy, non essendo in pratica nemmeno visibile dalla

strada poiché costruita su terreno in leggero declivio. Inoltre, come meglio si vedrà più

avanti, l’ingresso e la veranda sono sul lato est, opposto alla strada, e si aprono direttamente sul

panorama mozzafiato dell’intera Valle del Platani e Sant’Angelo Muxaro.

Posta ad una altitudine di circa 560 m s.l.m. e in una posizione particolarmente esposta e ventilata,

la villetta è il sito ideale per una residenza estiva.

Dalla strada comunale si diparte una stradella in battuto di cava di circa 30 m che porta al cancello

di ingresso con luci notturne e citofono.

Dal cancello poi la stradella continua per un’altra trentina di metri e porta alla veranda e all’ingresso

laterale. Da questa immagine si può anche apprezzare il moderato declivio del terreno che rende

appartata la casa rispetto alla strada. La casa, realizzata con struttura intelaiata in calcestruzzo

armato nel 1989, presenta all’ingresso un’ampia veranda per tutta la lunghezza del fabbricato , con parapetti costituiti da muretti rivestiti in pietra.

In veranda c’è l’ingresso principale e, di fronte, un’ampia scalinata che discende verso il terreno.

Entrando dall’ingresso principale si accede ad un corridoio trasversale che disimpegna sulla destra

nella camera da letto , di fronte in un ampio bagno con doccia e in una cucina, ed a sinistra

in una stanza soggiorno nella quale si apre anche l’ingresso laterale.

Nel corridoio accanto all’ingresso si trova il pannello di controllo dell’impianto di allarme di

recente installazione (2017)

La casa, per una superficie utile interna di circa 60 mq, si presenta ben rifinita e in ottimo stato di

conservazione e manutenzione. A questa superficie va aggiunta la veranda e il locale tecnico

sottotetto, accessibile dall’esterno con scala a pioli. Il tetto è a due spioventi con tegole marsigliesi,

gronde sui lati lunghi e pluviali in pvc. La finitura esterna è in intonaco plastico graffiato, con

zoccolo in marmette di pietra di circa 90 cm di altezza. I pavimenti sono in gres porcellanato, le

pareti intonacate e finite ad idropittura, gli infissi in alluminio, con finestre interne e persiane

esterne, le porte interne in legno. Le stanze sono tutte ben arredate e la dotazione di arredi è più che

completa.

Sul lato a monte della casa, dal lato opposto della veranda, è stato realizzato un muro che da luogo

ad una specie di fossato allo scopo di tenere ben separato il terreno a monte dalle pareti della casa,

onde evitare problemi legati al contatto delle pareti col terreno, quali umidità o assestamenti da

spinta

La dotazione in impianti tecnologici è congrua, per l’uso cui è destinata: serbatoio per l’acqua da

10.000 litri con allaccio all’acquedotto, impianto idrico con autoclave e pressostato automatico;

scaldabagno elettrico; impianto di scarico per acque nere con fossa imhoff autorizzata; allaccio

elettrico Enel residenziale da 3 Kw con contatore esterno in una nicchia accanto al cancello,

impianto elettrico con quadro di sezionamento, interruttori magnetotermici e protezione salvavita

con interruttore differenziale centrale; impianto citofonico al cancello di ingresso; impianto tv, con

antenna e cavo coax; impianto di allarme antintrusione con sensori combinati termici, volumetrici e

di movimento, centralina occultata, chiamata telefonica automatica in caso di allarme e

telecomando per attivazione/disattivazione a distanza. Inoltre è presente la copertura dei principali

gestori di telefonia mobile quali Tim, H3G (Tre/Wind) e Vodafone, con segnale in 4G/LTE.

Poco discosto dal fabbricato troviamo un casotto pertinenza del primo, edificato in muratura di

conci di tufo nel 1993 ed in corso di regolarizzazione.

Posto accanto al fabbricato principale, vi si accede mediante passerella in battuto di cemento (f. Di circa 20 mq di superficie, presenta tetto a una falda, finitura esterna in rinzaffo di malta

cementizia, portoncino in ferro e finestra in alluminio con persiana.

Pur essendo pertinenza del fabbricato principale si presenta come unità autonoma rispetto a quello.

È dotato infatti di impianto elettrico, idrico autonomo con serbatoio da 500 lt, bagnetto con lavabo e

wc, scarichi autonomi collegati alla fossa biologica. Realizzato internamente anche questo con

pavimento e battiscopa in ceramica, pareti intonacate e finitura ad idropittura, presenta una

divisione interna in pareti di cartongesso (eventualmente facilmente rimovibili) ed è arredato con

forno a legna, tavolo con sedie e mobile credenza . Il bagnetto, dotato di lavabo e wc, è

chiuso da una porta a soffietto e presenta un foro di ventilazione con aspiratore.

Infine un cenno va fatto sul terreno circostante. Esteso circa 5.000 mq, è in leggero declivio e

pertanto non presenta ristagni d’acqua. Di ottima fertilità è attualmente coltivato prevalentemente a

mandorli (circa 20), olivi (circa 20) e vigna (circa 200 ceppi, var. sangiovese e nero d’avola),

quanto basta per aver assicurato alla proprietà abbondante approvvigionamento di vino ed olio.

Inoltre sono presenti svariati alberi da frutto quali peri, susini, fichi, limoni e aranci, fichidindia ecc.

Un grande albero di noce posto tra la veranda e il casotto fornisce ombra in estate e frutti in

autunno, e non manca anche un bell’albero di alloro.

30 altri immobili nella stessa categoria